Editoriale - Conosco Imparo Prevengo

PSICOLOGIA DELLE EMERGENZE, PROTEZIONE CIVILE, SICUREZZA, TERRITORIO
Vai ai contenuti

Menu principale:

Editoriale

Archivio > Aprile2015

EDITORIALE
Rita Di Iorio



Cari lettori,

in questo numero abbiamo deciso di dedicare un pensiero alle vittime dell'airbus A320 della Germanwings, riportando alcune riflessioni sul problema sicurezza inerente la verifica dell'idoneità psicologica del personale di trasporto e sul comportamento del copilota dell'aereo caduto.
Come sempre, a seguito di una sciagura, ci si interroga su quegli errori che ne sono stati causa, senza però chiedersi seriamente il perché non è stata attuata una buona prassi di prevenzione che avrebbe potuto, come in questo caso, evitare totalmente una tragedia.
Come da abitudine, se ne parlerà per qualche tempo e poi tutto si placherà, e i buoni proponimenti  di miglioramento della sicurezza spariranno con la notizia e con essi i sensi di colpa che avevano provato a fare capolino nelle menti dei responsabili della sicurezza .
Il Centro Alfredo Rampi, invece, continuerà sempre a portare avanti la sua campagna sulla cultura della prevenzione e sulla formazione alla gestione dei rischi, sulla formazione dei formatori, sulle campagne di sensibilizzazione.
"Il nostro Paese, insuperabile nel momento dell'emergenza, è forse troppo schiavo proprio della cultura dell'emergenza; quella che è capace di stanziare tanti soldi ed energie per fronteggiare i danni, quella che si fa in quattro dopo un evento catastrofico o dopo un grave incidente in una gara di solidarietà straordinaria, ma che non è capace di elaborare gli eventi catastrofici, per pensarli, per costruire percorsi di prevenzione degli stessi, per prepararsi", ribadisce il collega Biondo nella sua relazione introduttiva alla manifestazione del "Premio Alfredo Rampi – Letteratura e Infanzia", svoltasi al Campidoglio di Roma il 18 aprile. Nella sezione "Speciali", troverete un ampio spazio proprio sulla descrizione di questo evento, che ha visto la presenza di scrittori autorevoli, esordienti e "piccoli scrittori", con la mirabile lettura di alcuni brani di romanzi e racconti dell'attore Ciorciaro.
Segnalo, inoltre, le interviste del direttore responsabile della rivista e le recensioni di due libri molto interessanti.
Occhio alle news.

Buona lettura.




 
 
Cerca
Torna ai contenuti | Torna al menu